17.02.2014 10:00

La pulizia del forno – come agire correttamente

 

«Mi occorre sapere quale classe di tossicità ha il mio detergente per il forno, ma non trovo informazioni. Mi può aiutare?»

Problemi come il grasso bruciato colato dall’arrosto o le incrostazioni di zucchero formate durante la cottura di un dolce sono molto comuni. Tra i lavori domestici, la pulizia del forno, compresi griglia, sportello in vetro e piastra, non è di certo l’attività preferita. Spesso, dopo un energico utilizzo di paglietta e acqua con aceto, bisogna ricorrere anche a un detergente specifico per il forno.

Attenzione però: si tratta di un prodotto chimico che, a causa delle sostanze tossiche contenute, può diventare pericoloso. Cosa fare quindi? Volete informarvi – ed è giusto. Tuttavia, se cercate le classi di tossicità, siete sulla strada sbagliata, perché sono state abolite dal 2005. Esistono nuovi simboli che, per mezzo d’immagini, indicano i principali pericoli dei prodotti. Sono uguali in tutto il mondo e neri, su sfondo bianco e con bordo rosso, ricordano i segnali stradali. In Svizzera si verificano ancora troppi incidenti domestici che hanno come conseguenza irritazioni, abrasioni e intossicazioni da prodotti chimici. È importante perciò che tutti si abituino a fare attenzione ai simboli di pericolo, i consigli di prudenza e le istruzioni per l’uso che si trovano sull’etichetta.

Questo va fatto sempre: al momento dell’acquisto, dell’utilizzo, quando si ripongono e si smaltiscono i prodotti. E ovunque: in cucina, in bagno, in giardino, in cantina – quindi non solo quando il forno ha urgente bisogno di una pulizia.


Mr. Safety

 

Consigli: come proteggere se stesso e l’ambiente

  • Osservate i simboli di pericolo e i consigli di prudenza riportati sull’etichetta.
  • Seguite le istruzioni per l’uso.
  • Indossate mascherina, guanti protettivi e, a seconda del prodotto utilizzato, altri eventuali dispositivi di protezione.
  • Dopo l’utilizzo, non lasciate i prodotti incustoditi.

 

Avete domande? Suggerimenti? Consigli?

Per ulteriori informazioni sull’utilizzo responsabile dei prodotti chimici nelle attività quotidiane, consultate www.infochim.ch.

Scaricare qui la rubrica di consulenza Mr. Safety